Sostieni il Progetto "La Città al Governo" con il tuo contributo. Scrivici a lacittalgoverno@gmail.com --- Informative: informativa cookies - Trattamento dei dati personali
Consiglio Comunale del 30 marzo – Le nostre raccomandazioni

Consiglio Comunale del 30 marzo – Le nostre raccomandazioni

La Città al Governo ha rivolto al Sindaco più volte nel corso di questi quattro anni di governo delle raccomandazioni in Consiglio Comunale ed è costretta purtroppo a tornare sempre sugli argomenti perché le risposte non sono mai state fornite.

. Abbiamo raccolto e portato in aula una generale lamentela dei cittadini sullo stato di abbandono di tante aree in città. La gestione del verde separata dalla gestione dei rifiuti denota un peggioramento del servizio. La nostra proposta di adozione di un regolamento del verde e di un piano di monitoraggio e gestione del verde, approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale a marzo del 2019 (!!), non è mai stata concretizzata.

. Abbiamo sottolineato che le nostre preoccupazioni in merito al regolamento del Mercato Agricolo espresse durante la discussione a dicembre erano fondate. Il risultato è stata la delibera di Giunta di qualche giorno fa che di fatto cambia il volto del mercatino agricolo della domenica mattina. Eravamo e rimaniamo contrari ad una decisione presa senza tener conto dell’attuale alto gradimento di quel mercato da parte di una grande fetta della cittadinanza.

. Abbiamo denunciato che l’assenza di una adeguata comunicazione sulla distribuzione dei Buoni Spesa ha comportato che non tutti i cittadini che ne hanno bisogno siano stati debitamente informati. La città si dovrebbe riempire di manifesti, accessibili a tutti.

. Abbiamo ricordato al Sindaco che l’Istituto San Nilo attende ancora di poter utilizzare la tendostruttura messa a disposizione in luogo della palestra e “proposto” che lo spazio occupato dalla vecchia palestra, ora vuoto, potrebbe essere utilizzato, con piccole opere di messa in sicurezza, per il libero gioco dei ragazzi.

. Abbiamo ricordato al Sindaco che più e più volte è stato richiesta da La Città al Governo l’individuazione di uno spazio nel nostro territorio per il libero gioco dei ragazzi, con opere e allestimenti semplici, come ad esempio un canestro da basket o due porte di calcio. Oggi più che mai, in periodo di pandemia, bisognerebbe occuparsi della possibilità di svago dei nostri ragazzi.

. Abbiamo denunciato che la piantumazione di nuovi alberi a Borghetto, effettuata un anno fa insieme alle scuole, non ha potuto attecchire per mancanza di innaffiamento e gli alberi sono morti.

. Abbiamo sottolineato che la scelta di sospendere le isole mobili per il conferimento dei rifiuti ingombranti e degli sfalci durante la zona rossa ha comportato grande disagio per i cittadini.

. Abbiamo ricordato ancora una volta che i verbali delle commissioni consiliari pubblicati sul sito sono di difficile consultazione, perché mancanti dell’ordine del giorno.

. Abbiamo ricordato la nostra raccomandazione di dicembre che si rendessero partecipi tutti i consiglieri comunali sul Piano Triennale Anticorruzione con una apposita seduta. È stato approvato in Giunta senza alcuna condivisione.

La risposta del Sindaco è stata: “su tante cose siamo in ritardo, avete ragione”.

Preferiremmo contribuire a soluzioni per Grottaferrata, anziché sentirci attribuire la ragione!